Il gene dell'omicidio.

Esiste il gene dell’omicidio? Sembrerebbe di sì secondo la corte d’assise d’appello di Trieste, che ha accordato a un uomo d’origine algerina giudicato colpevole d’omicidio uno sconto di pena per una “vulnerabilità genetica” che lo predisporrebbe a un comportamento aggressivo.

Abdelmalek Bayout è stato condannato per aver ucciso a coltellate un colombiano di 32 anni in una rissa nel marzo 2007. Ma si è visto scontare la pena di un anno dopo essersi sottoposto a un’indagine cromosomica innovativa, che ha scoperto in lui una particolare predisposizione all’aggressività se viene provocato o escluso socialmente. È la prima volta che il patrimonio genetico è riconosciuto come attenuante in un reato.

Libération, Francia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...