(Caltagirone) Film-inchiesta su Berlusconi; a seguire dibattito

Martedì 12 ottobre a Caltagirone nei locali di Palazzo Reburdone dalle ore 17.30 verrà presentato il film “Le dame e il Cavaliere. Sesso e potere una storia italiana – L’unica ‘fiction’ vietata in TV. Tutto quello che vorrebbero farci dimenticare”.
A seguire dibattito con il regista Franco Fracassi.

Comunicato ufficiale:
E’ un film d’inchiesta che nessuno ha voluto distribuire per non rischiare. Che viene diffuso e conosciuto grazie al passaparola. E che diventerà illegale se venisse approvata la legge-bavaglio. Si tratta di un documentario che riordina le vicende pubbliche e private del presidente del consiglio Silvio Berlusconi, di come lui riesca a trasformare questo Paese… e le sue istituzioni con un preciso progetto politico: rendere innocuo il Parlamento e piegare la democrazia alla volontà del capo.Questa inchiesta esclusiva si addentra dunque nei segreti del sistema italiano.

FRANCO FRACASSI
“Se col mio lavoro faccio arrabbiare qualcuno che conta allora vuol dire che ho fatto la cosa giusta”. Franco Fracassi è un giornalista d’inchiesta che da qualche anno ha scelto la strada del cinema per rendere più efficace il suo lavoro.
Racconti di guerra dalla Bosnia, dal Kosovo, dall’Iraq, dall’Angola. Racconti di scandali politici e finanziari, racconti di eventi storici, come il G8 di Genova del 2001 o il processo all’ex presidente jugoslavo Slobodan Milosevic, racconti di luoghi sperduti, come l’Uiguristan o le miniere di diamanti al confine con il Congo.
Sei anni fa Fracassi ha deciso di mollare il giornalismo scritto e di dedicarsi alla realizzazione e alla produzione di documentari d’inchiesta, fondando la società di produzione Telemaco. “Se in questo Paese si vuole fare giornalismo serio e non supino bisogna essere indipendenti. Solo così si può indagare su chiunque o su qualunque cosa liberamente”.
La nuova avventura ha portato Fracassi a cimentarsi su inchieste nazionali e internazionali. Due su tutte. “Zero – inchiesta sull’11 settembre”, il documentario italiano più visto nel mondo, con oltre 55 milioni di spettatori, e “Sangue e cemento”, l’inchiesta che ha cercato di svelare le ragioni del crollo degli edifici all’Aquila durante il terremoto, film candidato ai nastri d’argento come miglior documentario italiano.
Adesso è la volta di “Le dame e il Cavaliere”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...