(Catania) Lombardo e Castiglione alla festa del Pd

[fonte]

Non si chiama più “Festa dell’Unità”, oggi, dopo la fine del Pci, è tempo di “festa democratica”. A Catania, da domani, al Parco Gioeni, il Partito Democratico propone dieci giorni di politica, cultura, musica e divertimenti. “A tre anni dalla nascita del Partito Democratico, abbiamo deciso di tornare ad aprirci alla città, con dieci giornate di festa, il più grande evento aperto a tutti e totalmente gratuito organizzato da un partito”. Ha esordito così il segretario provinciale del Pd, Luca Spataro, questa mattina in occasione della conferenza stampa di presentazione della Festa, alla quale hanno partecipato anche il segretario cittadino del partito, Saro Condorelli, e i componenti dell’esecutivo provinciale. La manifestazione, che si svolgerà al Parco Gioeni, aprirà i battenti domani –giovedì 7 ottobre– e si concluderà giorno 17. Dieci giorni di incontri e dibattiti politici ai quali parteciperanno autorevoli esponenti del Pd e tutti gli “attori” istituzionali della città: il mondo sindacale, quello imprenditoriale, delle categorie e delle istituzioni, dal sindaco Raffaele Stancanelli al presidente della Provincia Giuseppe Castiglione (sabato 9 alle 19,30). Non mancherà un dibattito sulla politica regionale (il 15 ottobre alle 19,30), con il capogruppo Pd all’Ars Cracolici, il presidente della Regione Raffaele Lombardo e il capo della segreteria politica di Bersani, Filippo Penati: “Ci confronteremo a viso aperto – ha sottolineato Spataro – anche sui temi che vedono posizioni diverse all’interno del nostro partito”. Saro Condorelli ha detto: “vogliamo riprenderci la piazza in un momento cruciale, anche per Catania, in cui la crisi politica si avvita sempre più su quella sociale. E non è un caso che i dibattiti della Festa si apriranno proprio con un confronto sulla città, sulle sue prospettive”. Condorelli parteciperà all’incontro (domani, venerdì 8, alle 19,30) con il sindaco Stancanelli e il capogruppo Pd al Comune Saro D’Agata. Molte le tematiche che verranno affrontate ogni sera: trasporti, agricoltura, welfare, legalità (un appuntamento importante al quale parteciperanno anche Rosario Crocetta, Ivan Lo Bello, Giuseppe Lumia e l’assessore regionale Giosuè Marino, domenica prossima, alle 19,30), si parlerà di lavoro con gli esponenti della commissione Lavoro della Camera. Molta importanza verrà data anche alle donne e all’ambiente, con la presentazione del Forum provinciale delle donne e del Forum ambiente: si lancerà in questa occasione l’istituzione di un forum permanente del Pd sui temi dell’ambiente, che coinvolgerà tutte le regioni del Mezzogiorno e che avrà sede a Catania. In occasione della Festa catanese sarà anche presentata la campagna di mobilitazione nazionale del Pd, già annunciata da Bersani. Spazio anche alla musica, settore curato da Mercati Generali e Associazione Graffiti. Dieci giorni di musica dal vivo con un occhio al panorama italiano: dal rock al pop al folk, ed uno ai nomi più interessanti della musica siciliana. Sul palco del Gioeni si esibirà, tra gli altri, Luca Madonia l’artista catanese aprirà la Festa con il concerto di domani, giovedì 7, alle 22.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...