Critiche al Partito Democratico dall'Italia dei Valori per l'alleanza con Lombardo

[fonte]

ALFANO (IDV) Anna Finocchiaro non è credibile

Antonio Di Pietro e Sonia Alfano a Catania attaccano le retroguardie del sistema: il Partito Democratico e l’UDC.

di Flora Bonaccorso

Di Pietro sottolinea la degenerazione della nostra democrazia, dove il consenso non è più conteso per ottenere profitti politici (l’accesso ai ruoli di comando, le cariche pubbliche, il potere) offrendo in cambio corsi alternativi di azione governativa. Non si effettua più scambio tra voti e politiche, ma tra voti e interessi personali e di èlite. Questa degenerazione è diventata in Italia una pratica quotidiana della Politica, e come tale non ha un solo responsabile, Silvio Berlusconi, ma diversi altri, comprendendo il Partito Democratico, l’UDC e il sistema dell’informazione.
“Il caso Catania e il ruolo dell’informazione”, così Sonia Alfano titola il dibattito che tiene, insieme ad Antonio Di Pietro, a Palazzo Biscari. Catania roccaforte della senatrice Anna Finocchiaro, che descrive il Lombardo quater come “la scelta inevitabile del PD”. Catania, città che offre spazio ad un solo editore, nella carta stampata come nella televisione. Catania è l’esempio di un metodo di fare politica che per Di Pietro può essere spezzato in un solo modo: “non si votino più i partiti. Perché la classe politica italiana è sempre la stessa, riciclata sotto loghi e sigle nuovi. Votate le persone, preoccupandovi solo che queste non abbiano il fiato addosso della Magistratura”.
“Anna Finocchiaro- dichiara Sonia Alfano- si è candidata alla Presidenza della Regione due anni fa prendendo in giro tutti i siciliani”. Per Sonia Alfano, la senatrice Anna Finocchiaro è responsabile di aver impedito ai siciliani di svolgere il loro compito in democrazia, che è quello di produrre un governo partecipando al processo politico con le elezioni, stante che ha permesso a Lombardo di rimanere al governo con il sostegno esplicito del PD. “Evidentemente- aggiunge Sonia Alfano- Anna Finocchiaro non è un politico credibile e io credo che la Sicilia abbia bisogno di personalità politiche credibili”.
Dal suo blog, l’onorevole Luigi De Magistris sferza contro l’UDC. “Al Parlamento europeo- spiega De Magistris- abbiamo appena votato un testo non legislativo che, almeno nelle nostre intenzioni, avrebbe dovuto chiedere alla Commissione europea di lavorare su di una legge quadro UE per l’introduzione di “redditi minimi” in tutti i Paesi membri. Ovvero un’entrata minima mensile che ogni persona dovrebbe ricevere anche in condizioni di disoccupazione o inoccupazione. Purtroppo, a causa del voto contrario dei Popolari (il gruppo di PdL e UDC) la proposta è stata cassata trasformandosi in una timida “raccomandazione” senza alcun peso politico. Come a dire: va bene la solidarietà a parole ma non nei fatti. A colpire soprattutto è l’esplicito voto contrario dei deputati UDC (tranne uno, che forse si è sbagliato), coloro che più di tutti dovrebbero difendere e lottare per i diritti dei più bisognosi. Ma a quanto pare i valori cristiani si tirano in ballo solamente quando si parla di embrioni o omosessuali. L’Italia, insieme alla Grecia, è l’unico paese UE a non prevedere alcuna legislazione sui redditi minimi. Tutti gli altri Paesi europei prevedono una rendita minima garantita per tutti, magari non molto ma sicuramente d’aiuto. Per questo a Strasburgo abbiamo tentato di stimolare la Commissione europea a stabilire degli standard obbligatori, per evitare che i poveri d’Italia siano più disgraziati di quelli di Spagna. Il 2010 è stato nominato l’anno europeo contro la povertà. Gli eurodeputati IdV e PD hanno fatto il possibile per andare in questa direzione, ma i nostri voti non sono bastati”.

Annunci

One thought on “Critiche al Partito Democratico dall'Italia dei Valori per l'alleanza con Lombardo

  1. Pingback: Critiche al Partito Democratico dall’Italia dei Valori per l’alleanza con Lombardo | Politica Italiana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...