I boschi di Buccheri

Fabio Morreale, I boschi di Buccheri, libro digitalizzato consultabile integralmente a questo indirizzo.

L’autore
FABIO MORREALE, guida naturalistica siciliana e fotografo naturalista, si dedica da molti anni alla conservazione e alla valorizzazione del patrimonio naturalistico e culturale della sua terra, la “regione iblea”. Mediante studi approfonditi, innumerevoli escursioni, pubblicazioni, conferenze e progetti di educazione ambientale, è diventato uno dei maggiori conoscitori del sud est siciliano, di cui possiede un vasto archivio fotografico utilizzato spesso per libri, calendari, siti web, giornali. Ha pubblicato studi sul carrubo, sugli aspetti naturalistici del Plemmirio, sull’impatto ambientale del petrolchimico siracusano sulla vegetazione delle latomie e numerosi articoli su riviste e giornali. Ha eseguito e pubblicato il censimento degli alberi monumentali della provincia di Siracusa. E’ docente esterno di alcuni istituti scolastici e presidente dell’Associazione naturalistica e culturale “Natura Sicula onlus”.

Introduzione
Nella società odierna, spesse volte, si perde il senso e il valore delle cose, sia per gli impegni di lavoro che per il poco tempo libero che si ha a disposizione.
Ci riferiamo in modo specifico alla vita all’aria aperta, a contatto con la natura in genere e, in particolare, alle suggestioni che ci offre lo scenario dei promontori rocciosi che degradano, delle insenature e delle piccole cale.
Questo libro nasce in seno al progetto “Alla scoperta del Parco dei Nebrodi e al nascente Parco degli Iblei” presentato dall’Assessorato Agricoltura del Comune di Buccheri e finanziato dall’Assessorato Territorio e Ambiente della Regione Siciliana per sviluppare nei ragazzi una cultura del “verde” sempre più consapevole, ai fini della formazione di una coscienza civica, attenta alla salvaguardia dei beni e delle risorse naturali. La zona dei boschi attorno a Buccheri è ricca di macchia mediterranea dove si possono riscontrare piante di lentisco, leccio, roverella, sughera, platano, olmo, ginestre, timo, etc. nonché la presenza della ZelKova Sicula unica nel territorio mondiale e nel nascente Parco degli Iblei. Un’intera giornata trascorsa in questi luoghi di straordinaria bellezza naturale, paesaggistica ed archeologica, sarà utile sicuramente agli studenti per accrescere il proprio bagaglio di conoscenze sul territorio.
Giuseppe Spagnolo
Assessore Agricoltura Comune Buccheri

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...